E finalmente arrivi tu!

Certi profumi ti avvolgono Ti coccolano Ti abbracciano Ti sfiorano dolcemente l'anima Ti accompagnano Ti capiscono Ti accendono l'interruttore della speranza Illuminano la possibilità Infondono pace Emanano vita Ti danno coraggio Ti concedono tempo Ti aspettano Ti amano. Certi profumi ... presenze eterne!

Annunci

Tutto ciò che importa si perde, prima o poi!

E poi apri il cassetto. Era lí..deve essere lí. Ma non lo trovi piú. Ricordi perfettamente il giorno in cui te lo regalarono. Era estate. I pensieri erano leggeri. Tutto era leggero. Un regalo prezioso, immerso nella leggerezza. Doveva perdersi prima o poi. Tutto ció che importa si perde.. prima o poi. Chissá ora dove … Continua a leggere Tutto ciò che importa si perde, prima o poi!

La Primavera

I pensieri di Hamaika

In giornate come queste, ti vorrei qui.

Con me.

Giornate assolate, vive, gioiose. Ti sento nella primavera; è orrendo sentire l’aria che si riscalda, il sole risplendere, le rondini cantare, i colori manifestarsi nella loro allegria, i profumi inondare le strade. Anche le persone sembrano acquistare un fascino particolare, appaiono più contente, più colorate in volto, vispe, speranzose, piene di vita. Tutto vive ed ogni elemento del mondo sembra avere un posto definito occupandolo con manifesta grazia ed orgoglio e tu non ci sei.

Tutta questa magia nell’atmosfera sembra incastrata da un velo invisibile che non le permette di realizzarsi nel suo essere pieno. Resta lì pacata, monca. Ogni passo in questo paesaggio si fa pesante e nello stesso momento vuole compiersi con energia terminando presto questo scempio. Non posso attraversare questa strada senza te, questo mondo così vivo con la tua morte. Ecco questa parola fa svanire tutto ciò…

View original post 591 altre parole

Primavera.

La rinascita di emozioni, luccichii interiori che vibranti regalano pelle d'oca speranzosi, Abiti cuciti con grazia e delicatezza, privi della ingombrante ricchezza estiva eppure così pieni, Spicca il volo l'anima leggera, vola lontana carica di vita Ed insieme a ciò ritornano opache sensazioni di contorni indefiniti, Disturbano la nuova sete emotiva macchiando le giornate così … Continua a leggere Primavera.

Due occhi che ti guardano, così!

Quando hai due occhi che ti guardano e ripongono in te la fiducia di una vita, la propria vita. Ti guardano senza chiederti esplicitamente nulla ma aggrappandosi con gravoso fare alla tua anima. Ti scrutano per controllare se i tuoi occhi sono lucidi, bagnati dalle esperienze non facili di questo cammino. Ti stimano, ti seguono, … Continua a leggere Due occhi che ti guardano, così!

I suoni anche mi parlano di te.

Il cinguettio degli uccellini agli arbori primaverili, all'alba. La sigla del tg la mattina quando mi alzo ed accendo la tv. Il ticchettio della freccia in macchina quando l'aziono. Il rumore dell'autobus che arriva alla fermata, preso ogni giorno per una vita. Il rumore delle chiavi, della porta di casa che si chiude, del motore … Continua a leggere I suoni anche mi parlano di te.

Eri qui.

Questa mattina ti ho rivisto. Non eri tu ma il tuo sguardo c'era, i tuoi occhi profondi, immensi, unici, il tuo naso un po' grande ma delicato, l'espressione così ingenua ed infantile nonostante tu così vigile e vissuto. Era così strano averti lì incontrare ogni tanto il tuo sguardo e non dirti nulla. Eri lì … Continua a leggere Eri qui.

Solo chi è capace di andare oltre ai tuoi silenzi, di ascoltare soprattutto ciò che non dici, di capirti pur non usando parole, chi, pur se con difficoltà, aspetta che spontaneamente, liberandoti da paure e blocchi, riesca a vivere, solo chi, con costanza, coraggio e cocciutaggine rincorre questo, perché sa che tu sei oltre, dietro … Continua a leggere