Ehi barbone

Ehi barbone stai tu lì seduto

a guardare questo mondo fottuto

che ti ha cacciato via in un istante

le persone come te sono tante

 

ingegnere volevi diventare

ma col destino che cosa puoi fare

non fa sconti ingannevole alleato

che quatto quatto agisce inosservato

 

se bevi non lo fai per delinquenza

ma dopo tanto hai perso la pazienza

di dormire su sporchi scatoloni

e coprirti con luridi maglioni

 

riposare sotto il cielo stellato

che fedele ti ha sempre accompagnato

talora può ancora emozionare

ma col gelo chi ti può invidiare

 

perfin le stelle temon l’oscurità

allora brillano amara verità

e così non ci pensan più di tanto

rischiarando il tuo scuro pianto

 

per la tua vita altro avresti voluto

mai come chi il proprio cuore ha venduto

pensando unicamente a guadagnare

l’han fatto disimparando ad amare

 

meglio tu che uno sporco miliardario

che per dirti ciao ha quel che di avaro

tu invece ciao lo dici a ciascuno

pur dimenticandoti di qualcuno

 

vieni trattato come un cane a volte

da certi che ci si farebbe a botte

resisti come hai sempre resistito

e non sei affatto per questo un fallito

 

quando morirai nessun ti piangerà

chissà se una tomba quel dì ci sarà

un grande uomo se n’è purtroppo andato

piangon per lui Dio e il ciel stellato.

Hamaika 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...