Goccia di rugiada

 

In un secondo è di nuovo inverno

scende ancora la persistente pioggia

demolisce insiste cruda selvaggia

inondando l’anima al suo interno

 

una scossa freddo paura gelo

in un attimo non sono più niente

puntuale il ricordo prepotente

immediato di certo lo sfacelo

 

senza indugiare la timida vita

intera davanti a te si presenta

arrogante coraggiosa  tormenta

e tu sei lì immobile atterrita

 

contiene come goccia di rugiada

tutti i riflessi dei giorni passati

ricordi che pensavi abbandonati

goccioline pesanti sulla strada

 

scivola rapida giù dalla foglia

che la manteneva in vita e al sicuro

chissà se vivrà ancora in futuro

ora di tutto scattante si spoglia

 

guardi che rotola e scivola via

sempre più lesta in silenzio svanisce

vederla precipitare ferisce

niente da fare non sarà più

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...