Il linguaggio del tempo… dolce condanna!

Non si può insegnare il linguaggio del presente a chi vive nel passato. Chi vive nel passato ha ahimè la sua lingua, la sua vita con la sua prospettiva, il suo orizzonte: si può sforzare per adattarsi quanto più alle esigenze del tempo attuale, quello ormai famoso del ‘qui ed ora’, quello che ci vorrebbe pronti a prescindere, risoluti, carichi, onesti con noi stessi, saggi e senza paure!

Beh questo discorso con loro non è che non si può fare ma diciamo che è tempo perso, per voi che pensate di sortire qualche effetto e per loro, che illusi al momento, pensano di poter cambiare!

Hamaika

Annunci

4 pensieri su “Il linguaggio del tempo… dolce condanna!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...