Impossibilità logistiche.

Immagine presa dal web.È che già ci sei tu, dentro tutto.

Pur volendo non ho più posto per nessuno.

Pur dovendo accettare altri non riesco a combinare il tutto.

Sei in quel prato verde

Accompagni lo stelo di quello splendido fiore lilla

Sei negli occhi di quel barbone così fiero della sua unicità e così umile

Sei nel fischio del treno che parte

Per non parlare dell’alba, quanto sei dentro l’alba!

E in quel bocciolo che dopo tanto si apre donando vita anche a chi lo guarda

Sei nei paesaggi infiniti, rilassanti, ossigenanti

Sei nella mattina, nell’odore del caffè

Sei nel mio sguardo dicono alcuni, a prescindere sei sempre con me.

Sei nel clacson in lontananza, sei nel tempo che la macchina resta accesa per riscaldarsi al mattino, nonostante non ne abbia la necessità come invece era con la tua.

Sei nel gusto della halls dopo il caffè, era il tuo odore più forte con me la mattina.

Sei in quel dopobarba del signore che cammina davanti a me.

Come poter lasciare il posto ad altri, non posso tollerare altre mancanze perché non saprei dove metterle.

Tu riempi tutto!

Hamaika

Annunci

7 pensieri su “Impossibilità logistiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...